vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Vialfrè appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Cappella di San Michele

La chiesa di San Michele, dedicata a San Michele Arcangelo, fu eretta all’inizio del 1700 su iniziativa dell’allora parroco don Michele de Marchi su terreno di sua proprietà ed a sue spese. La chiesa è posta all’inizio del paese arrivando da San Martino. E’ conosciuta in paese anche come “Fral”, nome legato alla gestione della chiesa da parte di una confraternita di frati.
I vecchi del paese raccontano che, durante una delle tante guerre del passato, passò da Vialfrè un Generale, che probabilmente stava fuggendo dopo una sconfitta e aveva con sè una cassetta di monete. Chiese a chi abitava vicino al luogo dove ora sorge la chiesa di conservare il tesoro, sperando di poter tornare a riprenderlo quando la guerra fosse finita. Volle però una solenne promessa: se non fosse tornato, il tesoro sarebbe stato utilizzato per costruire proprio lì una chiesa in onore di San Michele (era forse il suo nome?). Si fece anche promettere che a fianco alla chiesa sarebbe stato costruito un campanile con una piccola campana, che doveva essere usata durante i temporali, per tenere lontana la grandine. Sul fatto che la campana funzioni a questo scopo, i pareri sono discordi.